tr?id=2303390159934708&ev=PageView&noscript=1 Quanto e perche’ e’ importante mettere a norma i camini industriali
| Lunedì, 11 Gennaio 2021 |
Written by 

Quanto e perche’ e’ importante mettere a norma i camini industriali

In ambito industriale, le scelte relative ai camini di espulsione sono di fondamentale importanza per mantenere un ambiente di lavoro sicuro ed evitare sanzioni da parte delle USL.

A tal fine, in base anche a quanto indicato dall’ARPA, è importante tenere ben presenti questi tre punti fondamentali:
  1. Corretto posizionamento dei camini
  2. Individuazione dei giusti punti di emissione
  3. Campionatura

La normativa prevede infatti che per effettuare un campionamento di accuratezza accettabile è necessario che il flusso del gas all’interno del condotto sia stazionario e omogeneo.
I punti di prelievo devono essere collocati in tratti rettilinei di condotto a sezione regolare, preferibilmente verticali, lontano da curve, ostacoli e altre discontinuità.
Per garantire la condizione di stazionarietà la collocazione dei punti di prelievo deve rispettare i 5 diametri idraulici a valle, secondo quanto imposto dalle norme tecniche di riferimento.
Laddove sia impossibile garantire le condizioni sopra citate, la norma prevede la possibilità di ottenere condizioni analoghe, tramite l’uso di particolari dispositivi.
Ancora, ogni emissione deve essere numerata ed identificata univocamente con scritta indelebile del numero di emissione e del diametro del camino. Ogni punto di prelievo deve essere attrezzato con bocchello di diametro interno 3 pollici.  
È altresì importante che i terminali dei camini siano posti a 1/1,5 metri sopra il colmo del tetto.
È importante dunque eseguire correttamente tutte le operazioni per l'adeguamento dei camini industriali al fine di evitare sanzioni da parte dell'USL.
Se desideri ulteriori informazioni o sei interessato ad una nostra consulenza, non esitare a contattarci!

Last modified on Lunedì, 11 Gennaio 2021